12 commenti su “Pilotare una LED Strip con Arduino (anche in PWM)

  1. ciao,
    aggiungerei la necessita’ della massa comune tra questo circuito e quello da cui prelevi Vcc (arduino per es.)
    grazie per i tuoi articoli, continua
    a presto

      • Ciao io dovrei pilotare vari led con corrente 900 ma 12 v
        Tipo 15 led suddivisi in gruppi da 3 o 2 e farli accendere in momenti diversi con poca intensità di luce e nel l’arco di 2 ore devono essere tutti al 90 % per poi fare il contrario quando si devono spegnere
        In poche parole con l aiuto di arduino la cosa si dovrà ripetere ogni giorno alla stessa ora
        Si può fare?
        Saluti Emanuele

  2. Scusa la domanda forse un pò banale… Ma V1 cos’è che non l’hai descritto??
    Dopo la striscia di led non deve esserci un uscita sulla GND di Arduino??

  3. Ciao Giova,
    si non l’avevo descritto perchè lo davo per scontato…
    V1 è una fonte di voltaggio esterno (12 volts prelevati da un’alimentatore), e ovviamente no, l’uscita della striscia a LED va collegata come indicato in figura. Ciò che va collegato al GND di Arduino è la massa del circuito indicato in figura…
    Praticamente il GND (negativo) dell’alimentatore a 12 volts e il GND di Arduino vanno collegati insieme.
    Il resto è come nel circuito sopra.
    Se poi vuoi anche alimentare Arduino non da USB, ma dall’alimentatore che hai già nel circuito, a quel punto colleghi il positivo dell’alimentatore al pin “Vin” di Arduino.
    A presto

    • Ciao,
      vediamo se ho capito..
      Riguardo l’alimentatore del solo Arduino.. Da quello che ho capito dallo schema vedo che teoricamente dovrei avere due alimentatori/batterie separati..uno per dare 12v al circuito(in questo caso era una stringa di led ma potrebbe essere tutt’altro come un robot dei motori..) e uno per dare 5 volt ad arduino..
      Nella pratica peró v1 e vcc possono venire dallo stesso alimentatore/lipo.( e immagino che quasi sempre si faccia così..)
      Non ho ben capito quanto accetta massimo vin in entrata..12 volt non saranno tantini senza limitarli prima con un regolatore
      Nel mio caso avrei un 12v da 500ma
      Grazie!

      • Esatto, si alimenta con il Vin attraverso il diodo D1 che allegerisce un po’ il voltaggio.
        Non serve limitarli perchè l’assorbimento di Arduino in questo circuito è talmente basso che il regolatore interno è più che sufficiente.
        L’alimentatore da 500ma è un po’ pochino per alimentare la strip led, anche se ovviamente dipende dalla dimensione.
        Devi calcolare che se la strip LED è per esempio da 24W, hai bisogno almeno di 2A solo per la strip, più qualcosa per Arduino.
        Restiamo sempre abbondanti con gli alimentatori che non si sia mai!!!
        A presto

  4. ciao a tutti, avrei una domanda riguardante il dimensionamento della Rb (resistenza della base del bjt): perchè lei ha posto una resistenza da 1k? non dovrebbe dipendere anche da quanta corrente assorbe l’utilizzatore? (potrei sbagliare poichè le mie conoscenze in elettronica non sono così ben fondate). Io dovrei pilotare una striscia di 24 led da 0.08w per un totale di 1,92w che diviso per 12v mi da 160mA. ho deciso di alimentare arduino con un alimentatore da 12v e 1,5A e connettere la striscia tramite il Vin di arduino.
    Come posso calcolare in generale la Rb considerando che non è detto che vada ad usare un tip120?

    a presto, grazie mille!!!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...